Denti mal posizionati e conseguenze

L’ortodonzia è fondamentale per risolvere i problemi dei denti mal posizionati, che possono causare difficoltà di vario tipo:

Una posizione non corretta della dentatura può predisporre alla malattia parodontale, perché se i denti non sono ben allineati o sono affollati risulta più difficile rimuovere la placca con lo spazzolino o il filo interdentale e i batteri possono più facilmente deteriorare il tessuto della gengiva intorno al dente e successivamente penetrare nell'osso, danneggiandolo.

Denti affollati o storti, infine, possono causare un’errata chiusura della bocca, o malocclusione: i denti delle arcate superiori e inferiori non combaciano più.
Se la bocca non chiude in modo corretto si possono creare difficoltà di masticazione, tensioni a livello muscolare e altri problemi che possono sfociare in disturbi dell’articolazione temporo–mandibolare.