Come avviene la diagnosi della parodontite?

Per diagnosticare la piorrea il parodontologo svolge una prima visita che si compone di vari momenti:
Le informazioni emerse da questi primi esami vengono riportate in un documento chiamato cartella parodontale, che consente al medico di stabilire le terapie da svolgere per la cura del paziente.
Successivamente si procede alla cura, con sedute di scaling e root planing (o levigatura radicolare), sondaggi di verifica intermenti ed eventuali interventi chirurgici.