Il diabete e parodontite

MALATTIA PARODONTALE E DIABETE:
ESISTE UNA RELAZIONE?

Quando un paziente soffre di diabete, la malattia parodontale può manifestarsi più facilmente. I soggetti diabetici presentano livelli di glucosio più elevati e di conseguenza sono più esposti a infezioni.

COSA PROVOCA LA PIORREA NEI SOGGETTI DIABETICI?

La presenza elevata di glucosio nel sangue (detta “iperglicemia”) indebolisce le cellule immunocompetenti che hanno il compito di difendere l’organismo dai batteri.
I batteri che intaccano le parti di sostegno del dente trovano quindi meno ostacoli e possono infettare più facilmente le gengive, provocando l’insorgenza della piorrea.

COME COMPORTARSI IN CASO DI PARODONTITE?

In caso di gengivite, il paziente diabetico deve consultare uno specialista il prima possibile per evitare che la gengivite possa degenerare in piorrea e aggravarsi. Il dentista provvederà a rimuovere la placca e tartaro con il root-planning e a disinfettare le parti interessate. Per mantenere una difesa efficace contro i germi è importante prestare attenzione all’igiene orale, con uno spazzolamento dopo ogni pasto per rimuovere la placca e il tartaro.