L'Articolazione temporo mandibolare (ATM)

Articolazione temporo-mandibolare e occlusione dentale
I muscoli, i tendini e le fasce uniscono tra loro le parti dello scheletro. Le due articolazioni che uniscono la mandibola al cranio sono chiamate "temporo-mandibolari" e vengono utilizzate quando mastichiamo, parliamo o deglutiamo. Se l'occlusione dentale è corretta, i muscoli masticatori sono in una condizione di stabilità e di equilibrio. Se invece mancano denti molari posteriori, oppure i denti sono irregolari, i muscoli masticatori sono sbilanciati e si generano contratture e dolori ai muscoli del viso, all'articolazione temporo mandibolare e infine a collo e spalle.

Quali sono i sintomi dei disturbi all'articolazione temporo-mandibolare (ATM)?
I sintomi più diffusi sono:

In che modo denti mal posizionati o mancanti possono creare problemi all’ATM?
L’occlusione dentale corretta è fondamentale per l’equilibrio dei muscoli masticatori. In caso di mancanza di molari nei settori posteriori, o i denti sono disordinati e irregolari, il lavoro dei muscoli masticatori viene sbilanciato perché la bocca non si chiude correttamente. Le conseguenze sono contratture e dolori prima ai muscoli del viso, poi all’articolazione temporo-mandibolare, quindi al collo e alle spalle.